ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Rio 2016, Settebello passo indietro: la Croazia chiude 7-10
Rio 2016, Settebello passo indietro: la Croazia chiude 7-10
Settebello Italia-Croazia RIo 2016

Rio 2016, Settebello passo indietro: la Croazia chiude 7-10

Come quattro anni fa a Londra 2012, anche a Rio 2016 il Settebello di Sandro Campagna esce sconfitto contro la Croazia: 7-10 e 2° posto vicino.

Dopo tre incontri giocati ad altissimi livelli, i ragazzi della pallanuoto maschile finiscono dunque di nuovo sconfitti dalla Croazia campione in carica, che quattro anni fa li batté nella piscina londinese. Il 10-7 suona coerentemente con lo sviluppo della gara, con gli azzurri che hanno mollato soprattutto nella seconda parte del match. Ora proprio gli uomini di Tukac sono primi nel girone B: all’Italia non rimane che battere gli USA per confermare il secondo posto e chiudere bene il girone.

In una gara condizionata forse anche dalla pioggia battente sull’impianto di Rio 2016, la partita va via a spron battuto col rapido botta-risposta firmato da Buslje e Figlioli; poi Croazia e Italia continuano a prendersi a cazzotti, con la doppietta di uno scatenato Sukno cui rispondono Fondelli su rigore e Bodegas bravo a smarcarsi negli ultimi tre metri.

Nel finale del secondo parziale però la Croazia scappa via con il gol di Setka, subito rintuzzato dalla rete di Nora, e con Jokovic. Al rientro in gara prevalgono soprattutto tensione e nervosismo: tanti colpi proibiti ed espulsioni da ambo le parti, che il Settebello ha il demerito di non sfruttare a dovere quando gli capitano a favore.

E così la Croazia fugge via sfruttando un Sukno in condizioni siderali: addirittura una tripletta in due quarti per l’attaccante balcanico della Pro Recco. L’Italia si vede solo nelle conclusioni vincenti di Nicholas Presciutti e Gallo; Valentino segna anche nell’ultima frazione ma Bukic e Buric riallungano e consentono alla Croazia di far suo l’incontro.

La speranza è che per il Settebello quello di oggi non sia altro che un incidente di percorso: si torna in acqua domenica alle 20.30 contro gli USA.

TABELLINO

Croazia-Italia 10-7

Croazia: Pavic , Buric 1, Petkovic , Loncar , Jokovic 1, Bukic 1, Macan , Buslje 1, Sukno 5, Krapic , Setka 1, Garcia Gadea , Bijac . Coach. Tucak

 

Italia: Tempesti , F. Di Fulvio , N. Gitto , Figlioli 1, Fondelli 1, Velotto , Nora 1, Gallo 2, C. Presciutti , Bodegas 1, Aicardi , N. Presciutti 1, Del Lungo . Coach. Campagna

 

Arbitri: Koganov (aze), Flahive (aus)

 

Note:

Parziali 1-1, 4-3, 3-2, 2-1

Superiorità numeriche: Italia 3/8 + un rigore e Croazia 5/11 + un rigore. Usciti per limite di falli Fondelli a 2’24”, N. Presciutti a 4’51” e Mancan a 4’56” del quarto tempo. Ammoniti per proteste i tecnic della Croazia Tucak nel terzo e dell’Italia Campagna nel quarto tempo. Spettatori 1000 circa

 


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*