ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Abu Dhabi Tour 2017, apre Mark Cavendish
Abu Dhabi Tour 2017, apre Mark Cavendish

Abu Dhabi Tour 2017, apre Mark Cavendish

Va a Mark Cavendish la prima tappa dell’Abu Dhabi Tour 2017. Il corridore in forza alla Dimension Data si tiene dietro, sul traguardo di Madinat Zayed, Andre Greipel (Lotto Soudal) e Niccolò Bonifazio (Bahrain-Merida).

Si apre nel segno delle novità la terza edizione della corsa araba: arriva il debutto nel calendario WorldTour e, per la prima volta, c’è una squadra degli Emirati Arabi a rappresentare la nazione, vale a dire la UAE Team Emirates. Misura 188 km questa prima frazione, con partenza ed arrivo a Madinat Zayed.

Si arriva in volata e Mark Cavendish, dopo alcuni piazzamenti stagionali, riesce a conquistare il primo successo precedendo Andre Greipel. Bene l’Italia, che piazza Niccolò Bonifazio in terza posizione, Simone Consonni (UAE Team Emirates) in quarta, Elia Viviani (Team Sky) in quinta, Matteo Pelucchi (Bora-Hansgrohe) in ottava e Nicola Ruffoni (Bardiani-Csf) in nona.

In precedenza c’è il solito tentativo di fuga, stavolta operato da Artur Ershov (Gazprom-Rusvelo), Kazushige Kuboki (Nippo-Vini Fantini), David Lozano (Novo Nordisk), Mirco Maestri (Bardiani-CSF), Manuele Mori (UAE Team Emirates) e Artyom Zakharov (Astana), ripresi a tredici chilometri all’arrivo.

Ai meno cinque chilometri c’è una caduta che coinvolge, tra gli altri, Alberto Contador (Trek-Segafredo), che riesce a ripartire senza conseguenze, e Marcel Kittel (Quick Step Floors) e Caleb Ewan (Orica-Scott), impossibilitati a prendere parte allo sprint finale.

Da segnalare, infine, che il Team Sky si trova con sei soli corridori alla partenza (contro i sette da regolamento) a causa del forfait dell’ultimo  minuto di Ian Boswell: la squadra britannica è a rischio sanzione da parte dell’Uci.

Mark Cavendish partirà con la maglia di leader nella Nation Towers Stage (155 km).

Presto ulteriori informazioni…

Ordine d’arrivo 1^ tappa:

1 Mark Cavendish (Dimension Data)
2 André Greipel (Lotto Soudal)
3 Niccolò Bonifazio (Bahrain Merida)
4 Simone Consonni (UAE Team Emirates)
5 Elia Viviani (Sky)
6 Roger Kluge (Orica-Scott)
7 Alexander Porsev (Gazprom-RusVelo)
8 Matteo Pelucchi (Bora-Hansgrohe)
9 Nicola Ruffoni (Bardiani CSF)
10 Eduard Michael Grosu (Nippo-Vini Fantini)


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*