ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, verso Roma-Lazio; Totti è carico: vogliamo distruggerli
Serie A, verso Roma-Lazio; Totti è carico: vogliamo distruggerli
Francesco Totti, trono Nike X re di Roma

Serie A, verso Roma-Lazio; Totti è carico: vogliamo distruggerli

«Il derby? È come tutti gli altri: da vincere, perché sul campo vogliamo distruggerli». Totti carica l’atmosfera per Roma-Lazio. Queste le sue dichiarazioni.

A quattro giorni da quello che potrebbe essere il suo ultimo derby da calciatore, il capitano giallorosso è stato protagonista di un evento promozionale a piazza San Lorenzo in Lucina, nel cuore della Capitale: Totti ha presentato degli scarpini color oro targati da una nota casa di abbigliamento sportivo ed è stato fotografato su un vero e proprio trono come l’ottavo re di Roma.

Una scena quanto mai suggestiva, ma che la dice lunga sul portato simbolico di cui Totti si è ammantato in questi lunghi anni di carriera tutta al servizio della Roma: l’unico immenso amore della sua vita.

Davanti al paragone con i 7 leggendari sovrani dell’età arcaica Totti ha usato la sua consueta ironia, condita da un pizzico d’imbarazzo: «Io non c’entro niente con quei re, preferisco essere giudicato che giudicare», ha scherzato.

Chiaramente, a pochi giorni dalla stracittadina romana, Totti è concentrato come tutto l’ambiente romanista sull’ultima grande sfida della stagione: quella che per la banda-Spalletti vale come la grande rivincita dopo lo smacco subito con la Coppa Italia, con la Lazio capace di perdere sì ma in maniera ininfluente nel ritorno della semifinale dopo il preziosissimo 2-0 dell’andata.

Il capitano giallorossa suona la carica, ricordando i grandi derby del passato e lanciando la sfida ai biancocelesti per il duello Capitale di questa domenica: «Il ricordo più bello è quello del 5-1 del 2002, quando ho indossato la maglia “6 unica”. Quello di domenica dobbiamo vincerlo anche per prenderci una rivincita dopo la Coppa Italia, sul campo vuoi sempre distruggere la Lazio, con il massimo rispetto ovviamente: dobbiamo dare il 101%».

Totti ha ribadito che il suo grande trofeo è «aver trascorso tutta la carriera a Roma» ma non si è sbilanciato il suo futuro. La concentrazione resta alta per la lotta col Napoli per il 2° posto in campionato: «Viviamo questa lotta con serenità, abbiamo 4 punti e ci sono poche partite, anche se le prossime tre (Lazio, Milan e Juve, ndr) sulla carta sono molto difficili. Ma noi faremo di tutto per arrivare secondi».


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*