ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Wimbledon 2017: avanzano Fognini, Lorenzi e Giorgi
Wimbledon 2017: avanzano Fognini, Lorenzi e Giorgi

Wimbledon 2017: avanzano Fognini, Lorenzi e Giorgi

Finisce la prima giornata del secondo turno dei Championships di Wimbledon, il terzo Slam della stagione di scena sull’erba dell’All England Tennis Club di Londra. Ecco il riepilogo della giornata.

Avanti senza problemi le teste di serie numero uno e tre. Andy Murray si sbarazza per 63 62 62 del giamaicano Dustin Brown, uno che in passato aveva fatto piangere Nadal proprio in quest’appuntamento: otto game lasciati al primo incontro, altrettanti quest’oggi, segno che lo scozzese sta crescendo di condizione proprio nel torneo di casa. Bene anche lo stesso Rafa, che soffre soltanto nel terzo set contro lo statunitense Donald Young, ma alla fine riesce ad avere la meglio per 64 62 75.

Abbiamo parlato del numero uno al mondo: ebbene, il suo prossimo avversario sarà un italiano, vale a dire il nostro number one Fabio Fognini, che supera il ceco Jiri Vesely in un’ora e tre quarti di gioco col punteggio di 76(3) 64 62. Il bilancio tra i due è di tre pari e l’ultimo precedente, disputato sulla terra rossa di Roma, ha sorriso al ventinovenne di Arma di Taggia.

Storica prima volta per un altro italiano: è Paolo Lorenzi, che dopo sei partecipazioni riesce a superare finalmente il primo turno di Wimbledon. Un match in due tappe, quello del tennista senese, che batte in cinque set l’argentino Horacio Zeballos dopo che i primi quattro parziali erano stati interrotti nella giornata precedente per oscurità. Ora lo attende il ventenne statunitense Jared Donaldson.

Eliminati Andreas Seppi e Simone Bolelli: il bolognese cede nettamente al francese Jo-Wilfried Tsonga, al quale riesce a strappare appena otto giochi; l’altoatesino cede in tre set al sudafricano Kevin Anderson. Eliminata in campo femminile anche Francesca Schiavone, che non può nulla contro l’ucraina Elina Svitolina, attuale numero cinque del ranking. Ce la fa, invece, Camila Giorgi, che al termine di un match combattuto riesce ad avere la meglio in tre set dell’americana Madison Keys (64 67 61).

In campo femminile avanzano Venus Williams, Simona Halep e Viktoria Azarenka, mentre saluta la due volte campionessa Petra Kvitova, messa Ko dalla statunitense Madison Brengle.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*