ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > RCS, rinasce ufficialmente il Giro di Sicilia
RCS, rinasce ufficialmente il Giro di Sicilia

RCS, rinasce ufficialmente il Giro di Sicilia

AGGIORNAMENTO 24/01. Ora è ufficiale: l’Uci ha inserito nel calendario internazionale il Giro di Sicilia, corsa 2.1 che si disputerà tra mercoledì 3 e sabato 6 aprile. Consterà di quattro tappe, dunque, i cui percorsi ed ogni altro dettaglio verranno svelati nei prossimi giorni.

AGGIORNAMENTO 09/01. Il Giro di Sicilia potrebbe materializzarsi già in questo 2019, precisamente tra le date del 3 e il 6 aprile. Mauro Vegni ha detto che la volontà c’è e tutto dipende dai permessi politici. In questo senso è intervenuto il Presidente della Regione Nello Musumeci, che ha rassicurato tutti sulla bontà dell’evento, vetrina di promozione dell’isola.

Una nuova corsa a tappe sta per nascere in Sicilia: RCS Sport sta pensando ad un nuovo progetto che potrebbe vedere presto la luce.

Nel Paese dei proclami, è meglio restare con i piedi per terra e accogliere con tiepido ottimismo le notizie. Certo è che non può far che piacere sapere che il più grande organizzatore italiano di gare ciclistiche su strada abbia deciso di investire su una terra che tanto ha dato a questo sport e che tanto merita: secondo quanto riportato da Ansa – finora, né conferme né smentite da parte dei diretti interessati – RCS Sport, società che è già a capo, tra le altre, di Giro d’Italia e Milano – Sanremo, avrebbe in mente di allestire una nuova corsa in Sicilia.

Rimasta fuori dalla prossima Corsa Rosa, la grande isola potrebbe riscattarsi in questo modo, colmando una lacuna che dura ormai da tempo. Risale infatti al 2004 l’ultima edizione del Giro dell’Etna, nato nel 1980 e poi divenuto Giro della Provincia di Catania – Trofeo dell’Etna: fu l’ultima prova disputata in terra sicula, prima del suo definitivo annullamento. In precedenza c’era anche il vero e proprio Giro della Sicilia (poi denominato Settimana Ciclistica Internazionale), disputato dal lontano 1907 al 1977: tra i vincitori delle due prove, anche i vari Roger De Vlaeminck, Giuseppe Saronni, Francesco Moser, Filippo Pozzato.

Staremo a vedere quanto di vero ci sia, dunque, in questi ottimi propositi, sperando di avere presto ulteriori chiarimenti in merito dallo stesso Mauro Vegni, direttore delle corse RCS. E sperando che non sia un falso allarme come quello lanciato un paio di anni fa, quando la Regione Sicilia, per voce dell’allora Assessore allo Sport, aveva annunciato in pompa magna la nascita del Grand Tour of Sicily, che doveva constare di sei tappe e una non precisata partnership con la Corea del Sud, per valorizzare il turismo dell’isola fino in Asia: ovviamente, non se ne fece nulla.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*