ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > GP Industria e Artigianato 2021, Vansevenant conquista Larciano
GP Industria e Artigianato 2021, Vansevenant conquista Larciano

GP Industria e Artigianato 2021, Vansevenant conquista Larciano

Parla ancora straniero il GP Industria e Artigianato: sul traguardo di Larciano, ad imporsi nell’edizione 2021, è il belga Mauri Vansevenant (Deceuninck – Quick Step), che in una volata ristretta ha la meglio su Bauke Mollema (Trek-Segafredo).

Il grande weekend italiano cominciato con l’impresa di Mathieu Van Der Poel alla Strade Bianche si completa con la classica di Larciano che mantiene inalterato il suo percorso, ma fa un passo in avanti in termini di partecipazioni (ben 9 team WorldTour al via).

Maciej Bodnar della Bora Hansgrohe, Lorenzo Balestra della Beltrami TSA e Guido Draghi della MGKVIS sono i tre atleti che animano la corsa nella prima parte.

Il terzetto procede di buon accordo, ma deve farsi da parte una volta che la gara entra nel vivo. A questo punto, infatti, ecco pronti otto attaccanti, che poi diventano quattro: sono Matteo Fabbro (Bora Hansgrohe), Vincenzo Nibali (Trek Segafredo), Dries Devenyns (Deceuninck Quick Step) e Mauro Finetto (Delko).

I contrattaccanti restano in avanscoperta per alcuni chilometri, ma poi devono rialzarsi per il lavoro svolto dalle squadre dietro. La situazione cambia velocemente, finché Mikel Landa (Bahrain Victorious), Nairo Quintana (Arkes Samsic), Mauri Vansevenant (Deceuninck Quick Step) e Bauke Mollema (Trek Segafredo) prendono il sopravvento.

Soltanto Ide Schelling (Trek-Segafredo) trova la forza di rientrare, provando a filare dritto senza esitare, ma il tedesco non ha poi la forza di proseguire fino al traguardo, a volata lanciata. Chi riesce ad imporsi, invece, è Mauri Vansevenant, che fa valere il suo spunto veloce e va ad alzare le braccia al cielo.

Netta la vittoria del giovane fiammingo, alle cui spalle si piazzano, nell’ordine, Mollema, Landa e Quintana. Ancora a mani vuote gli italiani: i migliori dei nostri sono i due compagni di squadra alla Trek Gianluca Brambilla e Vincenzo Nibali, rispettivamente sesto e decimo.

Ordine d’arrivo:

1 VANSEVENANT Mauri Deceuninck – Quick Step 200 125 0:00:00
2 MOLLEMA Bauke Trek – Segafredo 150 85 ,,
3 LANDA Mikel Bahrain – Victorious 125 60 ,,
4 QUINTANA Nairo Team Arkéa Samsic 100 50 ,,
5 SCHELLING Ide BORA – hansgrohe 85 45 ,,


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*