ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Italia pareggia 1-1 con il Lussemburgo deludendo le aspettative
Italia pareggia 1-1 con il Lussemburgo deludendo le aspettative

Italia pareggia 1-1 con il Lussemburgo deludendo le aspettative

Italia che non ha convinto molto ieri sera. Il pareggio per 1-1 con il Lussemburgo mette un po’ di ansia.

Gli azzurri riescono a sbloccare il match con un colpo di testa di Marchisio che riceve l’assist di Mario Balotelli, ma con il passare dei minuti inizia a farsi vedere un calo fisico e psicologico che consente a Chanot di siglare il pareggio a cinque minuti dal termine.

A 10 giorni dalla prima partita della Nazionale italiana, l’esperimento di provare Verratti e Pirlo in coppia di centrocampo ha dato buone risposte, così come la coppia Marchisio-Candreva schierata sulla trequarti, che aveva il compito di inserirsi partendo da dietro. Nei primi 20 minuti di gioco si è vista un’Italia molto convinta e frizzante, ma la condizione fisica non ancora al top ha determinato un vistoso calo del ritmo della partita.

Il calo d’intensità e la fatica, probabilmente causati dai sovraccarichi di lavoro a Coverciano, ha condannato Balotelli in isolamento in mezzo al campo. Solo ad inizio ripresa la Nazionale azzurra si riaccende un po’, quando Antonio Cassano subentra a Marco Verratti al minuto 55.

Proprio il barese riesce a trovare un via libera per servire Balotelli, che rientra sul destro e centra la traversa a porta vuota. Viene a mancare il goal, ma c’è di buono l’evidente intesa tra i due attaccanti. Dopo un solo minuto è Candreva ad imitare le gesta dell’attaccante milanista colpendo anche lui la traversa. Dopo questi sprazzi di energia, l’Italia inizia a spegnersi lentamente fino a che Chanot segna di testa.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*