ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Verratti non boccia esperimento con Pirlo
Verratti non boccia esperimento con Pirlo

Verratti non boccia esperimento con Pirlo

Verratti ieri sera è stato schierato come titolare, in coppia a centrocampo con Andrea Pirlo. Il centrocampista del Psg non ha bocciato affatto l’esperimento di Prandelli, di schierarlo in campo a fianco dello juventino.

Lui ed Andrea dovevano giocare tra le linee, ma il Lussemburgo si è chiuso alla perfezione. Solo in alcuni istanti della partita, il duo Verratti-Pilro è riuscito a mettere in difficoltà gli avversari. Verratti non si dice affatto preoccupato del pareggio rimediato ieri sera a Perugia e considera il match un esperimento che darà risposte concrete prima della partenza verso il Brasile ed i Mondiali 2014.

Il 23 azzurro afferma che la squadra è pronta e non è il caso di allarmarsi troppo. Chi ha mostrato un pò di amarezza è stato Mattia De Sciglio, che non è riuscito ancora a esultare per una vittoria da quando gioca con la nazionale maggiore. Il giocatore ha affermato che il pareggio renderebbe nervosi chiunque in questa fase.

Il Lussemburgo è una squadra di caratura inferiore in confronto all’Italia e non essere riusciti a portare a casa la vittoria brucia un po’. Il difensore rossonero ha speso qualche parola anche sul nuovo modulo tattico provato da Prandelli ed ha dichiarato che occorre altro tempo per trovare il giusto equilibrio in campo. Anche un altro azzurro ha voluto esprimere la sua opinione.

Alberto Aquilani si fa avanti per difendere il risultato di ieri sera e si candida per il nuovo modulo. Quest’ultimo prevede che il trequartista non faccia da attaccante, ma deve solo creare movimento. Aquilani è un giocatore che potrebbe garantire tali esigenze. Il centrocampista vuole anche lui rassicurare i tifosi ed afferma che Prandelli sa cosa sta facendo.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*