ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Italia: Barzagli come nel 2006
Italia: Barzagli come nel 2006

Italia: Barzagli come nel 2006

Il difensore dell’Italia Andrea Barzagli ieri è stato intervistato dal ritiro azzurro di Mangaratiba ed ha parlato della condizione dell’Italia ad un giorno dalla partita di esordio.

E’ un Andrea Barzagli felice e sorridente quello che si è presentato ieri alla stampa dal ritiro dell’Italia a Mangaratiba. La sua felicità deriva dal fatto che il difensore azzurro si sente molto ottimista riguardo la sua nazionale, avendo ben in mente i loro obiettivi.

Barzagli ha subito parlato della partita di domani sera contro l’Inghilterra ed ha sottolineato quanto in questi giorni Prandelli ha proposto diversi schemi per superare la difesa inglese. Secondo Barzagli contro l’Inghilterra bisognerà giocare palla a terra data la loro bravura nei contrasti aerei soprattutto dai calci d’angolo e punizioni.

E’ stato chiesto a Barzagli un parere riguardo il fortissimo attaccante Rooney. La sua riposta è stata che Rooney non è il solo attaccante che può creare pericoli alla difesa italiana ma bensì ci sono altri giocatori più giovani che saranno il loro punto di forza.

Barzagli cita poi Darmian e De Sciglio i giovani dell’Italia che sicuramente saranno protagonisti di questo Mondiale partendo da titolari. Arriva però il paragone con il 2006 l’anno in cui l’Italia vinse il Mondiale in Germania. Paragone tutt’altro che scomodo quello di Barzagli che afferma che il gruppo c’è ed ha voglia di stupire e fare grandi cose.

Barzagli sottolinea quanto sia vantaggioso avere tutta la difesa juventina ma non è solo questo secondo il difensore azzurro è tutto il gruppo che si è formato ad essere vincente. Si perché per Barzagli è la mentalità che conta come quella di Pirlo che ha dichiarato qualche giorno fa di puntare a vincere il Mondiale e Barzagli nell’intervista di ieri lo conferma, Germania 2006 si può ripetere.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*