ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Mondiali Budapest 2017, dal fondo emerge l’argento di Mario Sanzullo: l’Italia rompe il ghiaccio!
Mondiali Budapest 2017, dal fondo emerge l’argento di Mario Sanzullo: l’Italia rompe il ghiaccio!

Mondiali Budapest 2017, dal fondo emerge l’argento di Mario Sanzullo: l’Italia rompe il ghiaccio!

Arriva immediata la prima medaglia per la nazionale italiana ai Campionati Mondiali di nuoto 2017 di scena a Budapest: dalla 5 km di fondo maschile arriva il luccicante argento di Mario Sanzullo!

Le acque del Lago Balaton sono più azzurre del solito. Merito del ventiquattrenne di Napoli allenato da Emanuele Sacchi, che dopo l’ottavo posto iridato a Kazan 2015 e il sesto agli  Europei dello scorso anno a Hoorn, agguanta il primo podio internazionale al termine di una gara interpretata perfettamente. Si tratta della seconda medaglia azzurra consecutiva sulla distanza breve, dopo quella conquistata due anni orsono da Matteo Furlan nella spedizione in Russia.

È di 54’32”1 il tempo del portacolori italico tesserato per Fiamme Oro e Canottieri Napoli, soltanto sette centesimi peggio del francese Marc Antoine Olivier, già bronzo olimpico sulla doppia distanza, che in quest’occasione va a prendersi l’oro in 54’31”4. Ad occupare la terza posizione del podio è il britannico Timothy Shuttleworth (54’42”1).

Un emozionato Sanzullo racconta come si sia trovato subito nelle posizioni di testa sin dall’inizio della gara e di aver cercato di non perdere il contatto coi primi. Dopo l’accelerazione del transalpino a metà gara, che ha scremato notevolmente il gruppo, ha saputo tenere la scia dell’avversario, perdendo d’un soffio la volata finale.

E così ringrazia i compagni Simone Ruffini e Federico Vanelli, con i quali da due anni si allena a Roma. Due anni “pieni di sacrifici”, rivela, ma condotti con la voglia e la consapevolezza di poter ottenere qualcosa di importante che ora puntualmente è arrivato. I suoi piatti preferiti sono la pasta e la pizza: adesso potrà concedersi finalmente una scorpacciata per festeggiare l’alloro in Ungheria.

Nella stessa gara va segnalato il sesto posto di Andrea Manzi, che chiude con il tempo di 54’47”6, ad appena cinque secondi dal bronzo, sfumato per non aver trovato il giusto varco in finale.

Qui il video dell’argento di Mario Sanzullo.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*